martedì 5 aprile 2022

Dove stiamo andando?

Cominciamo con il chiederci:

Da dove veniamo?

Semplice. Da un sistema di pochi personaggi che si sono tramandati da millenni un unico obiettivo, che è stato quello di dominare l'umanità instillando paure e condizionamenti per creare divisioni a motivo di generare: guerre, genocidi, eccidi di massa (solo per citarne alcuni: Catari, Nativi americani, Indios, Aborigeni australiani, tratta degli schiavi dall'Africa verso le Americhe, etc. ), senza risparmiare alcun luogo della Madre Terra che generosamente ci ospita.

E nefandezze di questo genere sono riportate nei libri di storia, quasi come fossero cosa buona e giusta e annotate dai “vincitori”! Così pure i confini geografici sono una mera intenzione e invenzione allo scopo di dividere ii popoli, quando invece dovremmo ritenerci un unico popolo della Madre Terra!

Giusto per non farsi mancare nulla, ogni tanto questi “soliti noti”, creano le condizioni affinché si propaghino malattie che hanno ridotto anche drasticamente le popolazioni; è ormai risaputo come lo sterminio dei Nativi americani sia stato attuato più con la diffusione di virus portati dalla “civiltà” europea, che con l'utilizzo delle armi...

La cosa peggiore, è che esseri umani così servili si prestino a questa deplorevole “attività”!

Inoltre, come i ricercatori seri sanno (esiste ampia documentazione), qualsiasi vaccino del passato ha causato nuove malattie... ma questo è un altro argomento.

Dal 2019 cosa succede? Né più, né meno quanto già accaduto molte volte nella storia, ove la perversione dei “soliti noti” viene accentuata sempre e solo per dominare. E i più stanno ancora lì a litigare o discutere se farsi un “buco” o no, se discriminare o no, senza rendersi conto che il problema è molto più grave e talmente comprensibile se si ha voglia di documentarsi!

Senza dimenticare che è da decenni che sono state praticate sperimentazioni (AIDS, Aviaria, Mucca pazza, …) per “finalmente” giungere a questo Pandemonio (https://gaedido.blogspot.com/search?q=pandemonio)

Viene da chiedersi: Che mondo è mai questo? (https://gaedido.blogspot.com/search?q=che+mondo+%C3%A8+mai+questo), qualche spunto di riflessione è già stato da me affrontato a marzo 2020!

***

A ottobre 2021 un ricercatore mi mise in guardia sul fatto che avesse prova di particelle batteriologiche aggressive, “fluttuanti” nell'aria e derivanti da mutazioni ingegnerizzate... in poche parole, realizzate all'occorrenza! Forse per fare più danni possibili fra i mal capitati?!

Molte, troppe creature subiscono palesi ricatti, “accettati” senza senso critico, in conseguenza della manipolazione mentale e mediatica, posta in atto in modo accurato. Il ricatto peggiore poi è quello di lasciare senza stipendio chi ha tutti i Diritti di scegliere come curarsi!!!

***

Ma procediamo.


Dove stiamo andando?

Anche qui la risposta è semplice. Andiamo verso ciò che ogni singolo individuo aspira per il proprio futuro e quello della specie umana; una specie, formata da uomini e donne, probabilmente destinata a percorrere due strade differenti che potrebbero non incrociarsi o chissà: una delizia per il sistema schiavistico e perverso, assecondato da chi continua a rimanere schiavo o, peggio, servo dei vari Vassalli, Valvassori, Valvassini e Sceriffini; mentre con tutt'altro intento procedono uomini e donne che dispongono ed agiscono negando il consenso al trattamento schiavistico (il siero sperimentale è solo uno dei trattamenti riservati a chi non ha afferrato il senso del non senso in atto!)

Precisazione: lungi da me dal criticare o giudicare; qui sto esponendo analisi e/o evidenze non di parte, convinto che ognuno debba procedere con il proprio libero arbitrio e poter guidare la propria vita e le proprie scelte; anche i “burattinai” svolgono un ruolo necessario sia nel rendere evidente la perversione di chi li dirige, sia nel dare un significativo contributo al risveglio di buona parte dell'umanità!

Per imboccare la via del risveglio, occorre una seria e responsabile presa di coscienza, non facile da sostenere, bensì fondamentale, che si sviluppa in alcuni passaggi, qui sintetizzati:

(tutto ha inizio quando metto in atto la) Curiosità → (che porta alla) Conoscenza → (una volta che conosco, acquisisco) Consapevolezza → (e vivendo con) Coerenza e Costanza → (con un ulteriore passo, creo il collegamento con la) Coscienza; un lavoro che, per non distrarsi troppo, va applicato giorno per giorno, minuto per minuto, attimo per attimo...

La differenza pratica fra coloro che restano schiavi o servi è evidenziata dal delegare e lasciare ad altri la responsabilità; mentre chi ha preso coscienza e vuole determinare il destino della propria vita, si assume la responsabilità senza più delegare, riappropriandosi della dignità e libertà insite in ciascuno fin dalla nascita, anzi da prima ancora...

L'impresa più difficile e necessaria sarà quella di portare nuovamente all'unità (ricordando: Ciò che è in basso è come ciò che è in alto e ciò che è in alto è come ciò che è in basso per fare i miracoli della cosa Una.”), che necessita di comprensione e benevolenza da parte di tutti, evitando il giudizio e la critica.

L'unica possibilità di spezzare il disegno egemonistico posto in atto da millenni, è quella di prendere coscienza di chi siamo e dei numerosi mezzi disponibili che ognuno di noi possiede (anche legali), in primis vivendo ed esercitando i Principi rappresentati nella Legge Universale/Naturale.


Per chiudere mi sorge spontanea un'altra domanda: Che cos'è la Vita?

Definire la Vita non è cosa semplice; possono esservi più visioni e più tesi, ma con molta probabilità nessuno ha ancora dato una risposta esaustiva, anche a motivo della limitatezza dei nostri sensi che vedono, sentono, percepiscono una minimissima parte di quanto è presente nell'universo.

La mia definizione di Vita è:

Essenza illimitata e creatrice, senza tempo e spazio, manifesta nel “Qui ed ora” dove “Tutto scorre”!

Difficile da spiegare, ovviamente è un'ipotesi dettata da sensazioni che provo ad esprimere in altre parole, forse più comprensibili: la Vita è qualcosa che va oltre le nostre attuali conoscenze e si espande senza limiti e confini, percependone il momento presente, pur concependone come sia in continuo scorrere. Nella storia, tutti coloro che chiamiamo Maestri, hanno lavorato ed agito su e con la propria coscienza, collegandosi alla coscienza universale attraverso: corpo astrale, registri akashici, energia pranica, etc., constatando di poter ampliare la percezione oltre i 5 sensi; e tutti hanno suggerito come ciò fosse cosa possibile per chiunque.

Infatti sono convinto che ognuno possa giungere ad una maggiore comprensione della vita, attivando le migliori qualità di cui la specie umana è dotata, creando il collegamento con la coscienza, prezioso anche in quanto a dare maggiore ordine nell'universo.


Chi ama la Vita, non può che affermare la Libertà, inconciliabile con l'essere manipolati, con l'essere dominati o con il dominare... “attività” che probabilmente hanno origine da specie non umane!



martedì 1 marzo 2022

Lucio dove sei? - 1 marzo 2022

1 marzo 2022

Lucio dove sei?

4 marzo 1943, Tutta la vita hai progettato Viaggi organizzati

persino di andare a London City e a Washington,

e tra miliardi e miliardi di stelle, alle porte dell'universo

e manifestare sovente l'interesse per la Luna, il Mare, il Cielo...

e La Sera dei miracoli, stanco da non poter dormire

ritrovarti con gli innamorati sulle panchine in Piazza Grande.


Se tutte le stelle del mondo a un certo momento venissero giù

Avresti voluto essere un Angelo o girare il cielo come le rondini

ed entrare dentro i fili di una radio e delle varie TV, sopra i tetti delle città
per Incontrare le espressioni dialettali
e vivere la città con le piazze e i giardini e la gente nei bar

di questo mondo di cartone che sta cadendo a pezzi come un vecchio presepio.


Chissà domani su che cosa metteremo le mani:

un domani senza più lavoro, senza più decoro?

a guardarsi allo specchio e dirsi un'altra bugia... e dover dire

ciao al tuo lavoro, ciao alla stanchezza, ciao al tuo pugno chiuso

ciao bistecche e gnocchi tutti i giorni?


No, è preferibile 3 volte Natale e festa tutto il giorno

e andare dove c'è ancora un posto per pensare...

I pesci magari, ma Noi come Voi (Uomini e Donne) non possiamo continuare

ad assistere al dramma collettivo di questo mondo...

del resto, Un uomo solo può vincere il mondo

e se siamo due o tre persone o migliaia di migliaia a metterci insieme
ridendo, piangendo, parlando: si può ricominciare alla ricerca della Felicità!

Sì, quella che fa crescere gli alberi, e che fa vivere con un niente o magari una canzone...

o magari con il motore del 2000, bello e lucente, delicato e non inquina...


Vorrei che fosse chiaro che non mi sento per niente matto
Non bisogna aver paura, ma stare un poco attenti, nell'esprimere

i propri sentimenti e pentimenti, le proprie emozioni;

perfino con i più tristi aspettiamo di svegliarci insieme, di guardarci di toccarci
come non ci fossimo mai visti... e sulle spalle di nessuno divenire Dei e Re...!


Così, in un mondo che tace finalmente è scoppiata la pace
aspettavo che venisse il momento, ora parlo solamente col vento

ed Io, come te Lucio, credo che è l'Amore che ci salverà.

Con apprezzamento.


(pensieri fluidi e riflessioni che prendono spunto dai testi di Lucio, Anima molto affine al mio pensare, votati alla continua ricerca della Vita e come migliorarla) 

martedì 22 febbraio 2022

A Giuliana Conforto - 22022022

Cara Giuliana,

la data di oggi è un numero palindromo, che suggella il tuo percorso di Ricercatrice finora realizzato sulla Terra. Molti ti stimano e ti vogliono incontrare a motivo del tuo approccio giovanile e della freschezza del tuo parlare, del tuo sentire. Trattando argomenti scientifici piuttosto seri e complessi, riesci a dare sempre quel tocco di buon umore e punzecchiare le squallide rappresentazioni politiche ed economiche con tatto e singolare ironia.

Dici nel tuo testo “Cambio di Logica” e concordo: "Serve un profondo Cambio di Logica per favorire il benessere di tutti e del tutto... e che i limiti, tanto propagandati quanto temuti, sono falsi... il “re” muore e il regno cade in una crisi che si risolve grazie al coraggio dei protagonisti e a un intervento “magico”.

Un intervento che, mai come in questo triste e buio momento della storia umana, impone tanta determinazione in coloro che, per fortuna non così pochi, hanno a cuore il BenEssere di se stessi e dei singoli uomini e donne!

D'accordissimo con te: “La magia naturale si sta manifestando nell’universo e nell’uomo, nell’abilità umana a sfidare confini e luoghi comuni, nella volontà di liberarci dalla “prigione” in cui siamo stati intrappolati”, e per ottenere ciò è fondamentale ri-portare ad un ruolo sovrano la Coscienza.

L'universo (macrocosmo) e ogni essere vivente (microcosmo) godono di similitudine; il grande come il piccolo composti di materia ed antimateria, per nulla in competizione, e con le parole di Ermete, ne comprendiamo bene l'arcano: “... per compiere i miracoli della cosa Una”!

Quindi come spesso affermi: basta con 'sto bipolarismo, occorre Unità!

Nel Risveglio cosmico, indichi come “… la Forza (elettrodebole) più veloce di tutte e trasmuta pure la materia, può compiere veri e propri miracoli”, ove la Forza è da te ritenuta Energia libera (a cui ogni mattina mi collego), in quanto abbondante e gratuita per chiunque.

Come la linfa nell'organismo umano ha cellule”T”, capaci di riconoscere gli agenti patogeni e di generare gli anticorpi che li eliminano”, così gli umani sono parte di un unico organismo, con simile funzione di anticorpi, “fatti di antimateria”, per proteggere la nuova Matrice nascente!

La Libertà è presente in ciascuno di noi dalla nascita, basta saperlo e volerla esercitare!

Giuliana i migliori auguri e... che la Forza sia con te e con tutti Noi.

gaetano


 

venerdì 31 dicembre 2021

L'Anno che verrà, è arrivato!

 L'Anno che attendevamo, è arrivato:

tre volte Natale e Festa tutto il giorno... luce, prosperità e abbondanza per chiunque,

mangiare tutto l'anno... e vivere di, per e con amore.

Io credo nell'amore, l'amore che si muove dal cuore
che ti esce dalle mani che cammina sotto i tuoi piedi,
l'amore misterioso... l'amore silenzioso dei pesci che ci aspettano nel mare:

Com'è profondo il mare! E guardando le stelle ho chiesto di capire...


Prepararci ad esercitare ogni azione con Coscienza e Dignità,

accogliendo questo 2022, senza dare il consenso a quanto propinato

dentro i fili delle radio... tra le antenne lesse delle varie TV, contro la salute e i diritti umani!

Solo così, senza grandi disturbi, qualcuno sparirà, perché

draghi baby.... e tutti quanti che applaudono non ne vogliamo più.

Questo mondo è un mondo di cartone, ormai caduto a pezzi come un vecchio presepio;

per essere felici basta un niente, magari una canzone o chi lo sa...

non c'è niente da capire, basta sedersi ed ascoltare.

Ed ecco come diventa importante che in ogni istante viviamo con semplicità e in Unità!


Dio o chi per lui, sta cercando di dividerci, di farci del male, di farci annegare
Poi una storia di catene, bastonate e chirurgia sperimentale...

Frattanto i pesci, assistettero curiosi al dramma collettivo di questo mondo
e cominciarono a pensare... è chiaro che il pensiero dà fastidio, anche se è difficile da bloccare..

Seppure chi comanda, non è disposto a fare distinzioni poetiche,
la nostra grande Forza è che il pensiero come l'oceano
non lo possono bloccare, non lo possono recintare!


Cosa sarà questo strano coraggio o paura di morire... di cosa?

di una malattia elaborata e diffusa dai vari laboratori...? Tanto un giorno dovremo morire!

E dei delinquenti? non bisogna avere paura ma soltanto stare un poco attenti.

Ecco cosa sarà che ti porta a cercare il giusto dove giustizia non c'è!

Partito da London City, andando a Washington... qualcuno nei vicoli di Roma con la bocca

fa a pezzi una canzone: chissà domani su che cosa metteremo le mani... a Basilea!


Conosco un posto nel mio cuore dove tira sempre il vento...e

dove vorresti andare...? come se andare lontano fosse uguale a morire!

Camminare la sera con un amico a parlare

come uno zingaro seduto su un muro, gli occhi nel cielo puntati sul futuro,

e con la polvere dei sogni volare e volare al fresco delle stelle...ma dimmi tu:

dov'è la strada per le stelle che, a modo mio, avrei bisogno di sognare anch'io.


È la notte dei miracoli facciamo attenzione... aspettiamo di svegliarci insieme,

di guardarci di toccarci, di abbracciarci e di guardarci come non ci fossimo mai visti
e proprio Noi
questa notte in piazza sulle spalle di nessuno saremo dei Re!

Un uomo solo può vincere il Mondo.

L'ultima luna, la vide solo un bimbo appena nato, che
con grandi ali prese la luna tra le mani e volò via, era l'uomo di domani...

Io credo nell'amore, ed è l'amore che ci salverà!


Ispirato da Lucio Dalla, con gratitudine e apprezzamento, auguro a Tutte/i di disporre del nostro Valore.

gaetano

sabato 18 dicembre 2021

Dalla Verità alla Libertà

 Dalla Verità alla Libertà

Voglio condividere e riproporre un articolo di Rodolfo Marusi Guareschi “Dalla Verità alla Libertà” , da lui scritto nel 2011 e aggiornato ad ottobre del 2019 (http://www.holosbank.org/unigov/Ecco-It.htm). Per coloro che hanno poco tempo, cerco di riassumere molto in sintesi i passaggi essenziali, apportando anche alcune mie riflessioni dirette, credo, verso la medesima finalità ed intento comune che sollecita a doverci affrettare verso un cambiamento epocale, inarrestabile.

Inizialmente vengono forniti alcuni dati e percentuali della situazione vigente sul pianeta Terra Popolazione, Ricchezza, Biosfera, etc.). Viene rilevato (cosa facile da capire per chiunque) come miliardi di abitanti siano chiaramente divisi a causa di un'eccessiva stratificazione gerarchica, generante disarmonia e disequilibrio nella suddivisione di: ricchezza e mezzi economici, cibo, utilizzo di materie prime, etc., azzerando di fatto la libertà e la felicità, ove “Non è libero il subalterno, perché impedito dalle pessime condizioni materiali. Non è libero il dominatore perché vive nel costante timore di perdere quello che ha.”

Inoltre, la corsa alla produzione ed allo spreco, ha portato ormai (2021) l'umanità in un punto di non ritorno.

Non servono nuove filosofie (aggiungo, o nuove ideologie politiche), l'unica soluzione è un rapido, radicale e reale cambiamento dei comportamenti e dei rapporti fra di noi , e nei riguardi della Natura!

Il cambiamento per logica è fondamentale che avvenga in ogni aspetto della vita, ma perché sia veramente tale non può basarsi su qualsiasi vecchio schema mentale che ci ha portati fin qui.

... in base all'osservazione della situazione attuale ed alla conoscenza delle condizioni iniziali dalle quali deriva... lo strumento fondamentale per realizzare questi cambiamenti è l'uso della verità che deriva dalla conoscenza e l'affermazione della giustizia come mezzo per ottenere libertà.”

Qui, Rodolfo sviluppa una circostanziata teoria... che parte dalle leggi fisiche, proponendo una ricostruzione a ritroso della storia dell'universo, infine riassunta con sue stesse parole: “… dall'energia nasce la materia, dalla materia nasce la vita, dalla vita nasce la mente, dalla mente nasce il pensiero e dal pensiero nasce la coscienza”, ritenendo che è da questo processo che si è formata la struttura del sistema.

(Preciso che la struttura del sistema ha operato prevalentemente eludendo la fondamentale connessione con la coscienza, la cui mancanza è osservabile nel disarmonici risultato del vecchio sistema!)

Occorre trovare (in neretto data l'importanza), una soluzione che interrompa la concatenazione di eventi dalla quale deriva il processo evolutivo”, credendo si possa realizzare solo attraverso “l'uso della verità che deriva dalla conoscenza e l'affermazione della giustizia come mezzo per raggiungere la libertà”. Il processo verso la Libertà e la ricerca della Felicità transitano attraverso un principio organizzativo fondamentale che deve tendere al massimo equilibrio possibile!

Con la verità si giunge a prendere coscienza della realtà, ove si scopre come sia più logica la cooperazione fra individui auto-organizzati, impegnati in una nuova organizzazione dell'ordine sociale, che l'autore denomina conarchia, ove chi organizza e chi è alla base prendono le decisioni comunitariamente e ripartiscono equamente le ricchezze. La percezione della realtà spinge ad agire con animo pacifico, alla ricerca di obiettivi e soluzioni praticabili, per determinare il cambiamento che sappiamo tutti essere incontenibile.

Simbolicamente la gerarchia è rappresentata dalla piramide, mentre la conarchia dalla sfera. Una volta scomparsa la gerarchia piramidale, scompaiono tutti quei livelli che sono stati di ostacolo all'evoluzione individuale. Mentre la sfera pone alla stessa distanza dal centro i vari livelli che si differenzieranno per capacità maggiori, poste al servizio di ogni livello.

Va innescato un processo che l'autore pensa possa avvenire solo attraverso una scissione ed una successiva fusione (cosa indicata, del resto, da alcuni Saggi). Per l'impulso iniziale sono sufficienti pochi esseri coscienti animati da una potente energia, similmente a quella innescata alla dilatazione primordiale dello spazio avvenuta miliardi di anni addietro! Secondo Rodolfo, può avvenire una scissione per effetto di interazioni non-lineari, facendo scaturire un comportamento emergente, detto attrattore dotato di struttura frattale (1), a porre le condizioni per far evolvere l'intero sistema.

(1) Con frattale si intende un oggetto geometrico dotato di omotetia, cioè simile nella forma fra le parti interne e l'intera figura; e, rapportando questa similitudine agli individui, si ha che il comportamento di ogni singolo essere diviene uniforme alla soluzione desiderata dall'intero sistema, e viceversa!

Quando, più individui giungono alla comprensione di questi passaggi ed agiscono con medesimi intenti e fra essi compatibili, fra loro si creerà una fusione, volta a generare una massa significativa e, al contempo, vincere la repulsione e attirare altri soggetti dalla struttura del vecchio sistema (che è inutile precisare essere ormai dissolto!)

La grande Forza attrattiva che rafforza la potenza dei soggetti coinvolti è quella dell'Amore incondizionato, anche da me individuata con i concetti scientifici di: Fluido dinamico, Etere, Forza Elettrodebole, Campo del Punto Zero, ...

Al termine del processo, la struttura sarà completamente trasformata e niente sarà mai più come prima.

In conclusione non si può avere certezza che la nuova struttura funzioni, vista la complessità difficilmente immaginabile a causa delle leggi ad essa connesse; in ogni caso, ed è l'invito finale dell'articolo, credo sia indispensabile dover rischiare, in quanto “il cambiamento universale è la nostra unica possibilità.”

Rodolfo Marusi Guareschi, vede questo cambiamento attraverso “La Repubblica della Terra”, con emissione di un'unica moneta (non a debito)

Ora, avendo apprezzato molti passaggi dell'articolo menzionato, la mia conclusione ed invito finale è:

siamo (siamo stati) in un sistema che ha mantenuto sempre uomini e donne in schiavitù;

non nasciamo a debito, bensì a credito;

questa situazione l'abbiamo capita in molti;

non abbiamo più tempo per farci distrarre da qualsiasi schema che riproduca quello da cui uscire;

esiste un “qui ed ora” comprendente passato, presente e futuro in un continuum ove tutto scorre!

Cosa fare?

Prima cosa, riaffermare la nostra Essenza di esseri viventi, uomini e donne vivi; Essenza che nel tutto scorre, non può che essere Eterna. Essendo Noi tutti Essenza Eterna, dobbiamo ringraziare il Pianeta che ci ospita ed essere grati alla Vita che viene prima di qualsiasi applicazione: giuridica, statale, territoriale, etc. Infatti come Essenze tutti Noi siamo pre-giuridici, pre-statali, senza delimitazione di confini e con un illimitato Valore rappresentato dalla nostra stessa Vita(!!!), caratteristiche che è possibile riscontrare nella Volontà del Noièiosono (https://www.xn—noiiosono-23a.com/), la cui impostazione è innanzitutto coscienziale che parte dal proprio IO per rapportarsi e relazionarsi con chiunque, divenendo NOI.

Questa è la grande Forza che, condotta con e in: pace, amore e armonia, fa cogliere e sostiene il vero cambiamento!


domenica 12 dicembre 2021

Il tempo di decidere

Il tempo di decidere.

(dal blog: gaedido.blogspot.com, articolo del 13/07/2014 – riproposto con leggere modifiche)

Con introduzione,

“… sei una singola espressione dell’Unica Fonte e ti stai risvegliando alla realtà che tu, e colui che chiami Sorgente, siete la stessa cosa.” (Saint Germain Ashamarae McNamara – La Matrice dell’Io Sono),

affermo che abbiamo sempre e solo una strada da poter imboccare, in base alla nostra conoscenza delle cose. Concretamente ed in ultima analisi ogni giorno, in ogni momento possiamo scegliere se progredire oppure regredire, se amare la conoscenza oppure rifugiarci nell’ignoranza, che, per me, sono sinonimi rispettivamente di bene e male.

Quando ogni azione materiale o mentale, tende a limitare l’evoluzione nostra e di un qualsiasi essere, porta a regredire, e non c’è dubbio di poter riconoscere di trovarci di fronte all’ignoranza (male relativo); se, al contrario, si evitano le limitazioni per progredire verso la comprensione di noi stessi e degli altri, sappiamo di procedere verso la conoscenza (bene relativo).

La Conoscenza presuppone un impegno maggiore, che porta alla continuità; seguire l’ignoranza è più comodo e più semplice, benché quest’ultima porti all’annientamento di se stessi e degli altri.

L’intento posto in questo blog, sarete voi stessi a comprendere:

su quale strada camminerà, se si muoverà e potrà volare, se nuoterà su una stella o cosa sarà!? (spesso colgo da Lucio Dalla, Forti Vibrazioni sempre attuali)

È probabile non esista passato, presente e futuro, bensì immersi in un “continuum”, ove ogni atomo, ogni cellula, ogni particella elementare ed ogni e tutte le creature viventi e senzienti sono parte integrante ed interattiva del “Tutto scorre”!

Ogni cosa nell’universo è la manifestazione dell’unione dei due principi, maschile e femminile: inscindibili, non contrari, bensì complementari, da mantenere in equilibrio a rendere nulla la dualità, il bipolarismo, come la “formula” ermetica declama: “Ciò che è in basso è come ciò che è in alto e ciò che è in alto è come ciò che è in basso per fare i miracoli della cosa una”. … i miracoli della Cosa, Una!!!

Ogni movimento ed intento (fisico, intellettivo, conscio od inconscio, amorevole o no, battito d'ali, etc.) determina un mutamento nell’Universo, meglio se volto alla realizzazione dell'Entropia.

Ogni cosa e tutti i viventi sono fra loro collegati, ed ogni azione del singolo sposta necessariamente qualcosa in tutto l’universo: per questo motivo prima di compiere un’azione occorre conoscere gli effetti prodotti sul Tutto. Quando le persone saranno consapevoli del loro compito e del procedere nella vita, la specie umana farà conquiste sorprendenti, con risultati visibili e convenienti per Tutti.

Ognuno ha una missione nella vita il cui scopo fondamentale è quello di procedere a conoscere il proprio IO, la Personalità, per renderla armonica con Sé stesso e con ciò che è fuori di Noi. Per questo occorre abbandonare condizionamenti e paure, giudizio e critica, possessività ed egoismi vari, in quanto zavorre che ostacolano il cammino di crescita, per poter cogliere e gustare la piacevole Libertà insita già nel nostro Essere da sempre. Ed ecco come anche solo lumi di candele, siano in grado di diradare le zone buie interiori ed esterne a Noi.

Buona scelta ed apprezzamento.

gaetano


mercoledì 8 dicembre 2021

Vortici di Co-Scienza

Vortici di Co-Scienza

Con l'ultimo articolo sul mio mio blog (http://gaedido.blogspot.com/, del 15/11/2021) ho esplicitato i passaggi fondamentali per la crescita e/o rivoluzione del proprio stato (interiore ed esteriore), necessitando di: Curiosità → Conoscenza → Consapevolezza → Coerenza → Coscienza, il tutto, passatemi il termine, “condito” dalla Costanza, applicata giorno per giorno, minuto per minuto, attimo per attimo...

Un forte incoraggiamento a prendere Co-Scienza... (vedi: www.co-scienza.it), giunge anche da alcune specie umanoidi che seguono le vicende umane con amicizia... (vedi: Gaspare De Lama, Luca Riguzzi, ...)! E vogliamo dare loro qualche soddisfazione!? Ecco che decretiamo finalmente la chiusura del... Carnevale! Un carnevale programmato e messo in atto minuziosamente, ed ora ininfluente sapere per quali scopi e da chi, quello che importa è attivare tutti i mezzi pacifici per disporne l'arresto definitivo!

Le guerre, le carestie e altre situazioni che finiscono per “mie”, il camuffamento della storia dell'umanità, ... e la continua manipolazione operata in chi si ferma al secondo passaggio (alla conoscenza), sappiamo non porta utilità. Adottando ognuno il metodo che preferisce, possiamo giungere a capire che siamo “Esseri speciali” e che dobbiamo avere cura di Noi! (emozionante l'interpretazione de “La Cura” di Battiato realizzata da Thea Crudi e Marianne Gubri da Red Ronnie TV il 6/12/21)

In molti ce l'hanno svelato in passato e in molti ce lo ricordano oggi, quanto sia fondamentale liberarsi da zavorre, dalle paure e condizionamenti, e, simbolicamente tornare dalle acque (vedi: https://www.xn--noiiosono-23a.com/), uscire dalla caverna (Vedi: Platone, La Repubblica!), ... per giungere allo stato di BenEssere (=star bene con se stessi), come oggi siamo abituati a dire: alzare le frequenze, elevare le vibrazioni. Bensì possiamo andare ancora oltre nel creare potentissimi Vortici di Co-Scienza!

Con apprezzamento.

gaetano


lunedì 15 novembre 2021

Quinta Dimensione!?

 Appunti “sensibili” per Anime risvegliate o pronte al risveglio e per chiunque sufficientemente curioso.

È possibile che non riesca a chiarire tutti i concetti ivi esposti, in quanto le parole hanno, molte volte, grossi limiti superabili solo dall'intento che viene posto da chi ascolta; intento necessariamente diretto verso l'Unità, abbandonando il dualismo, le divisioni e le paure. Chi scrive è un appassionato della Vita vissuta alla continua Ricerca, altrimenti mi sarei già messo “una macina al collo”!

Io Sono, autodeterminato, Uomo vivo che ha ripescato dall'acqua ogni e tutte le credenziali che contraddistinguono l'Eterna Essenza, che è condizione appartenente a tutti, se solo ne siamo consapevoli e coscienti.

È possibile avere intenti non simili o difformi, e qui vige il rispetto per il sentore altrui, posto senza pre-giudizio.

I passaggi fondamentali per la crescita e/o rivoluzione del proprio stato:

- essere innanzitutto Curiosi della Vita (di cui ancora poco si sa);

- essere predisposti alla Conoscenza che è alla base della ricerca personale di Chi si è (“Conosci te stesso e conoscerai le leggi del Cosmo e degli Dei (*)”, a rafforzare la legge di similitudine “Come è in basso, così è in alto”;

- essere Consapevoli delle ricerche operate in ogni possibile ambito, in modo tale da interiorizzarle;

- essere Coerenti nell'applicare quanto interiorizzato, al punto che diventino il nostro pensiero (ben sapendo che il pensiero crea!);

- essere in contatto con la Coscienza (che è esterna a noi!) a cui è possibile accedere solo unendo cuore e mente vivendo, praticando, esternando la consapevolezza raggiunta e che ha reso determinato il nostro Sé (nonostante il cammino da percorrere sia... breve, medio o lungo, in questa o altre vite!)

Riassumendo: Curiosità → Conoscenza → Consapevolezza → Coerenza → Coscienza

Tutti questi passaggi vanno attuati e “conditi” con Costanza.


E così siamo al 6 C, che nulla ha a che fare e batte il 5 G (appunto, 6 a 5)!!!


(*) il termine “Dei” rappresenta, per me, l'Energia Universale, cioè quell'Essenza che emana: Fluido dinamico, Etere, Forza Elettrodebole, Campo del Punto Zero, tutti possibili sinonimi, identificabili nel concetto più alto di Amore incondizionato!!!


Entriamo nel vivo...

Perché si parla molto di 3^ Dimensione e 5^ Dimensione?

E la 4^...? È anche possibile che ciò sia ancora frutto di un sistema di ingabbiamento del pensiero!? Chissà!

Qui però mi “solletica” una digressione (nella sfera delle probabilità quantistiche) che è quella di identificare i 5 passaggi suindicati con le cinque dimensioni e quindi asserire che nella terza significhi essere nello stadio di Consapevolezza, e che per elevarsi alla quinta occorra attestare la Coerenza (4^ D) per giungere a spaziare con e nella Coscienza individuale (5^ dimensione) e Coscienza cosmica (6^ dimensione)!

Nella 6^ dimensione immagino vi siano alcuni Fratelli di Luce che si stupiscono di come i Terrestri siano così impegnati a farsi guerre, farsi del male, a creare condizioni da mettere a repentaglio non solo la dignità, l'integrità e l'evoluzione, bensì persino la sopravvivenza dell'intera umanità!?!

Senza il respiro non potremmo vivere e senza il collegamento dalla Curiosità alla Coscienza, non è possibile interpretare i segni del disordine attuale creato dalla specie umana e di cui siamo tutti responsabili.

Abbracciandosi con e nell'Amore, come cambierebbero le cose... e rapidamente!!!

Ogni Essere vivente e senziente (anche non ancora consapevole) è in qualche modo co-creatore di uno o più universi in continua trasformazione in base al “Tutto scorre” (di Eraclito e da me sintetizzato in un CD musicale) e alla famosa legge “nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”, della quale sono un convinto sostenitore. Anche l'annichilimento di materia (già realizzato attraverso Macchine speciali e da parte di Gustavo Rol e pochi altri), ove avviene la distruzione di un oggetto, in realtà credo avvenga una trasformazione in... (in altra dimensione non conosciuta? In altra forma non visibile? in altro multiuniverso? …?) In 6^ dimensione, credo si abbia la possibilità di conoscere anche questo passaggio; per ora, probabilmente in 4^, non sono in grado si saperlo. La Forte sensazione è che l'universo, gli universi, e tutto ciò che è contenuto in essi sia in continuo divenire... anche la formazione di azioni negative incidono, purtroppo; e per questo motivo è meglio creare pensieri ed azioni dinamiche ed evolute, attuare connessioni e proiezioni precisamente mirate a favore dell'umanità, ben conoscendo come anche il battito d'ali di una farfalla influisce sulla trasformazione!

Trovo il percorso dell'Io Sono il più alto intento di autodeterminazione coscienziale che conosca e nel quale identifico stimoli donati all'umanità da parte di Maestri che ci hanno preceduto, alcuni dei quali: Saint Germain, M.O. Aivanhov, Osho, Krishnamurti, Gurdjieff, Lao Tzu, Gesù, G. Rol, Ildegarda de Bingen; ispirazioni anche rintracciabili nell'I KING e nella filosofia di pensiero dei Pellerossa, e in alcuni musicisti, quali John Lennon, Lucio Dalla, etc. Preciso che ogni Essere menzionato e tanti altri possono essere presi ad esempio, bensì non come maestri, in quanto adesso è il momento di essere maestri e discepoli di se stessi, e questo è un presupposto importante dell'autodeterminazione alla ricerca della Felicità.

So, sappiamo che la Libertà è già presente in ognuno di Noi, occorre solo esercitarla, in Responsabilità e Onore, e la Vita è qualcosa di talmente prezioso, che non può essere dissipata e sottomessa da chiunque, tanto meno da chi nei secoli ha mantenuto in schiavitù uomini, donne e bambini, ed oggi è risaputo da chiunque.

Documenti di così alto Valore spirituale hanno una collocazione di 5^ Dimensione, ed ogni Uomo e Donna che li sottoscrive deve essere ben cosciente dell'impegno richiesto di responsabilità ed onore, e tutte le creature inserite nelle chat dei vari territori, debbono prestare maggiore attenzione per non vanificare il risultato ultimo, che è quello di creare una Nazione fatta di Uomini, Donne e Bambini inclini alla: Libertà, Regalità, Dignità, Felicità, Eternità, ...

Manifestare alle Istituzioni/Aziende/Corporation, e loro facenti funzione, i documenti del percorso Noièiosono, mi sono domandato ultimamente se non corrisponda a “gettare perle ai porci”, volendo verificare anche altri strumenti più confacente a trasmettere il Valore rappresentato dall'Homo vivo, credendo possibile un parallelismo fra i documenti che testimoniano il percorso di Chi siamo (Eterna Essenza) e documenti che il sistema non può non capire; un sistema che continua nel disonore e nella frode talmente evidenti e disattende le sue stesse Leggi!

Occorre alzare il Vortice, che è oltre le Vibrazioni e le Frequenze!

Con immensa gratitudine.

gaetano

IAM-gdd-02111956

giovedì 21 ottobre 2021

Liberi e Aperti

 Apertura di Cuore, Mente e Coscienza

oltre ad apertura di:

Locali, Teatri, Cinema, Bar, Ristoranti, Associazioni sanitarie, sportive e ludiche, ove siano frequentate in Libertà.

Quanto segue risponde all'esigenza di Vita che ogni e tutti gli individui della specie umana, Uomini e Donne (di ogni età), hanno come Assoluta necessità, indipendentemente da: qualsiasi credo, qualsiasi natura giuridica, qualsiasi condizione sociale ed economica in cui vivano, etc.

Segue un elenco (parziale) delle necessità più riconosciute:

respirare;

nutrirsi, alimentarsi;

camminare nella Natura;

ascoltare Musica;

praticare le Arti;

andare a concerti, al cinema, a teatro, a ballare;

divertirsi nelle forme e modi leciti e compatibili con le altrui libertà;

trovarsi ed abbracciarsi con amici, parenti, nei bar e ristoranti, in locali commerciali e in qualsiasi associazione o altra organizzazione, a casa, nei club, nei pub, nelle palestre, nei luoghi di culto;

visitare musei, gallerie d'arte, siti storici;

rapportarsi con medici e strutture mediche che diano suggerimenti su come prevenire le malattie (o stato di disequilibrio) e prestino tutte le cure possibili per riportare in salute qualsiasi assistito; cure basate sulla conoscenza anamnestica di chi hanno di fronte, anche e non solo, basate sul “Giuramento di Ippocrate”, sulla “Convenzione di Oviedo”, su Ricerche indipendenti recensite da primarie pubblicazioni e inconfutate, su metodi diagnostici certi, su autopsie;

etc., etc.

In base alle priorità delle Fonti del diritto:

Legge Universale/Naturale;

Diritti inalienabili dell'Essere umano;

Uniform Commercial Code (U.C.C.);

Costituzione;

Leggi costituzionali;

Direttive e regolamenti europei;

Leggi ordinarie del Parlamento, Decreti legge, Decreti legislativi;

Leggi regionali;

Regolamenti Enti locali,

sappiamo che è e resta una prevaricazione illegittima una qualsiasi emanazione giuridica, se questa sia in contrasto con le priorità legislative.

Quindi:

- essendo state, di fatto, vietate molte delle esigenze umane peculiari sopra elencate;

- essendo state prevaricate più volte le priorità delle Norme del Diritto;

- essendo i vir-us con corona essere della fattispecie di quelli influenzali;

- essendo i vi-rus in circolazione migliaia di migliaia;

- non avendo, l'epidemia nel mondo, causato decessi (appena superiori a qualsiasi altra situazione influenzale) tali da giustificare la narrazione ufficiale e l'operato organizzativo, impositivo e sanitario;

- essendo l'inoculazione sperimentale, come dichiarata dalle Fonti ufficiali;

- non essendo dichiarata alcuna garanzia di risultato definitivo al processo infettivo, attraverso le inoculazioni;

- non essendo state fornite, dai produttori, adeguate informazioni circa la composizione del siero sperimentale mentre, per contro, rapporti medici non confutati indicano la presenza di agenti dannosi per la salute umana;

- essendo consci dell'impossibilità di trattenere, con qualsiasi tessuto ornamentale, il diffondersi di un vi-rus di dimensioni microscopiche;

- non potendo creare discriminazione nei confronti di chi sceglie altre soluzioni del caso, per convinzione e/o per conoscenze specifiche;

- non potendo nessuno obbligare alcuno a doversi sottoporre ad un trattamento sperimentale e privo di qualsiasi garanzia medica e da parte dei produttori;

si conviene che

per ogni e tutti i motivi suesposti, chiunque obblighi e/o si faccia esecutore di inoculare un siero di cui non possa offrire alcuna garanzia di risultato attendibile, compie un'azione degenere sotto tutti i profili: medico, sanitario, scientifico, legale e sociale, che assumono implicazioni altamente rilevanti e gravi!

Pertanto,

è chiaro che chi voglia assoggettarsi a qualsiasi trattamento sperimentale, possa essere libero

parimenti

deve essere libero anche chi sceglie di non essere sottoposto ad un trattamento sperimentale e non risolvente!

Tutto quanto sopra è convalidato dalle priorità di Legge e dalle applicazioni mediche e scientifiche poste in atto da chi ha salvato, senza grossi problemi e domiciliarmente, i suoi assistiti.

Ovviamente, ogni uomo e donna deve essere consapevole delle proprie responsabilità ed agire secondo coscienza, operando in trasparenza ed onore per la propria esistenza e per quella altrui, ed essere consapevole che il proprio agire genera consenso, che, in ogni caso, per essere accettato deve essere informato.

***

Ora chiarisco come avviene il consenso (normalmente non informato!), firmando l'accettazione di un trattamento sperimentale o relativo a qualsiasi altra situazione.

L'articolo 10, 1°c. della Costituzione Italiana recita: “L'ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute...”

Quali sono le norme del diritto internazionale? Quelle dell'U.C.C. che rappresenta il codice/regolamento delle norme giuridiche internazionali che regolano qualsiasi transazione commerciale nel mondo.

Ma cosa centra il commercio con gli “Stati”?

L'Italia (come tutti gli Stati) essendo in realtà un Azienda di diritto privato (Corporation) iscritta alla S.E.C. (Security and Exchange Commission) di Washington D.C., così come tutte le Istituzioni ed ogni finzione giuridica creata (in frode e senza il consenso) in sostituzione di ogni Uomo e Donna, sono regolate da queste norme che si avvalgono del consenso (appunto non informato) scritto. U.C.C. è espressione del Diritto Canonico e della Legge dell'Ammiragliato... (attraverso le varie vicissitudini storiche intervenute).

Il punto è proprio questo: lo sapevi di essere, con la tua finzione giuridica, considerato/a una merce rappresentante il vero Valore della Corporation in cui sei nato? Credo di NO. Ed infatti il disonore del sistema e di chi lo mantiene in piedi è proprio quello di attuare una frode nei confronti di tutti, ottenendo il tuo consenso su qualsiasi questione, senza una trasparente informativa (che per LEGGE è d'obbligo)!!!

Ed eccoci al 2012. Esattamente il 25 dicembre, “O.P.P.T. 1776” (One People's Public Trust) pignora e preclude tutto il sistema mondiale e U.C.C., basato (appunto) su frode, inganno e danno nei confronti di ogni individuo al mondo!!! Tale operazione compiuta da OPPT ha elevato l'umanità ad essere fruitrice del Valore mondiale di tutte le Corporation e del Pianeta Terra, ponendo ognuno di Noi sotto la Legge Universale/Naturale!!!

Prima di firmare qualsiasi: contratto, multa, trattamento, operazione, presentataci da qualsiasi Ente (pignorato e precluso in perpetuo, non essendo giunta alcuna confutazione dagli Stati, spero sia chiaro), occorre essere ben informati a cosa ci si espone. Per tornare al trattamento del siero proposto, vi siete chiesti perché vi chiedono di firmare? Il motivo è perché hanno bisogno del vostro consenso che determini una consuetudine, senza la quale sanno di non poter permettersi un bel nulla!

Sospendere un lavoratore perché sceglie cosa fare della sua vita è inaccettabile, anche alla luce del fatto che i decretucci, oltre a non poter obbligare, sono ben al di sotto della sfera delle priorità del Diritto!

Inoltre, le manifestazioni e qualsiasi rimostranza per chiedere la libertà o la sovranità a chi non ha più nessun potere sulla carta... sono un'arma a doppio taglio (evitabili e controproducenti)!

Ognuno di NOI è già nato LIBERO! Quello che serve è che Ognuno di NOI, ESERCITI il DIRITTO!!!

Come mai le Istituzioni (Aziende) continuano a vessare, nonostante siano precluse e pignorate?

Facile: perché c'è chi continua a dare loro il consenso! Purtroppo...

Senza firma, senza il consenso “senza grandi disturbi” i burattini, facenti funzione, spariranno... è talmente semplice!!! La Libertà è in ogni Uomo e Donna, occorre solo esercitarla, in Responsabilità e Onore.

La Vita è qualcosa di talmente prezioso, che è opportuno decidere come viverla.

Fine.

Con immensa gratitudine.

gaetano

IAM-gdd-02111956